L’abate Girolamo Ghilini, accademista

Su Girolamo Ghilini, cui Aprosio dedicò un capitolo indubbiamento “pepato” quanto significativo già dal titolo ovvero Della Barbarie di Castrar gli Huomini della sua Grillaia oltre che il capitolo XIV del mai pubblicato Scudo di Rinaldo II parecchie notizie bibliografiche si debbono ad Enrico Perotto che scrisse di lui: “Girolamo Ghilini (Monza 19 maggio 1589…

L’oratoria sacra di Aprosio

Le Lezioni sacre sopra Giona, le più note esperienze di oratoria sacra di Angelico Aprosio, tenute a Genova tra il 1649 ed il 1650, rimasero inedite per esser quindi disperse fra le ben conosciute, secolari peripezie della sua biblioteca. In linea pratica sono rimasti, nel manoscritto 40 dell’Aprosiana, solo gli Opistographa, una serie di appunti…

Polemiche letterarie nella Venezia del Seicento

Nel capitolo I de La Sferza Poetica, intitolato a Pietro Michiele (anche Michiel), l’Aprosio disserta, con parecchi spunti pungenti ed anche di critica personale, sull’incapacità presunta di valutare correttamente il regolismo aristotelico in merito alla tragedia ed all’epica con specifica attenzione alla superiorità della tragedia sull’epica: in particolare egli rammenta l’opera del poeta Giovanni Giorgini…