Ripensamenti e segretezze di uno scienziato galileiano

    da culturabarocca Alessandro Marchetti (1633-1714), scienziato galileiano, fu autore della tormentata e bellissima traduzione del De Rerum Natura di Lucrezio che, tra ripensamenti e segretezze, venne realizzata con “timore e tremore” come all’epoca soleva dirsi. E l’espressione “timore e tremore”, che si riscontra in Lettere di San Paolo, sia nella Lettera ai Filippesi,…

Non m’è però nuovo, che… poco curandosi di simili gemme le sogliono… mettere a rinfuso nella fabrica d’un muro

Angelico Aprosio “il Ventimiglia” secondo G. Rossi (lettera a T. Mommsen) fu il primo esploratore per quanto estemporaneo, dati i tempi ed i mezzi, dei reperti romani del centro demico principale a Nervia del municipio imperiale romano di Albintimilium, di cui individuò la topografia sommaria contro il parere dei più: segnali di non poco conto…

Il bibliotecario di Richelieu e di Mazzarino

Gabriel Naudé, nato a Parigi nel 1600 e morto ad Abbeville, Piccardia, nel 1653, studiò medicina a Parigi e a Padova. Erudito, autore di moltissime opere,  in contatto con gli uomini politici del suo tempo, fu segretario dell’ambasciatore pontificio in Francia Guidi di Bagno. Fu bibliotecario di Mazzarino (ancora prima di Richelieu). In questa veste…